Il territorio

Il nostro territorio

Lettere è situato nella parte meridionale del golfo di Napoli, arroccato sui monti Lattari, del cui parco regionale fa parte.
L'origine di Lettere è sicuramente di epoca romana. A seguito della caduta dell'Impero Romano, Lettere si legò alla Repubblica di Amalfi, di cui divenne città di confine: gli amalfitani, per proteggere il loro territorio dalle incursioni provenienti dal golfo di Napoli, costruirono un castello, che proteggeva al contempo anche il piccolo villaggio.
Tra il 978 e il 979 venne inoltre creata la diocesi di Lettere, che aveva sede nella cattedrale in stile romanico, posta nelle vicinanze del castello, e di cui oggi rimangono alcuni ruderi del perimetro e del campanile.
In seguito il castello perse la sua funzione difensiva e la vita iniziò a svilupparsi anche al di fuori delle sue mura, nelle colline circostanti, dove si sviluppò una vita per lo più contadina, dedita all'agricoltura. Nelle rigogliose colline si svilupparono vigneti dai cui grappoli d'uva oggi conosciamo il Vino di Lettere.
Un Vino frizzante "nuovo", imbottigliato già nel mese di novembre e tipico della tradizione napoletana.

Il Castello di Lettere


Il Castello di Lettere

LA GENUINITA' Delle nostre Uve

I VINI D.O.p.Lettere & Gragnano

IL CASTELLOLettere (Na)

ROSSI e BIANCHISapori esaltanti